Ismett

Laboratorio di ricerca preclinica



I Laboratori di Ricerca Preclinica sono una struttura che opera nel campo della ricerca biomedica e biotecnologica con fini clinico-applicativi. Realizzati e gestiti da UPMC e da ISMETT in collaborazione con l’Istituto Zootecnico della Sicilia e l’Istituto Zooprofilattico di Palermo, rappresentano una realtà unica in Sicilia e una delle poche presenti nel centro-sud.

L’attività dei laboratori è svolta con la collaborazione scientifica dell’Università di Pittsburgh, per permettere di sviluppare nuove strategie diagnostiche e terapeutiche per i pazienti affetti da insufficienza d’organo terminale.

I Laboratori hanno anche come obiettivo quello di fornire, ai gruppi di ricerca operanti presso ISMETT, il giusto supporto di attrezzature e di competenze, garantito dalla presenza di personale altamente qualificato.

I principali settori di ricerca dei laboratori sono:

  • Biotecnologie applicate e nuove strategie terapeutiche
  • Studio e sviluppo di sistemi per l'identificazione, amplificazione e utilizzazione di cellule staminali
  • Creazione e studio di modelli di malattie umane

I risultati delle ricerche condotte permetteranno di migliorare la cura dei pazienti con insufficienza terminale d’organo e di quelli in lista di attesa per un trapianto, di implementare nuove tecniche chirurgiche di trapianto volte ad accrescere il numero di trapianti realizzabili, a dispetto del numero esiguo di donatori, e a migliorarne i risultati a breve e a lungo termine, occupandosi prevalentemente di trapianto di organi solidi addominali e toracici, di trapianti cellulari, dello sviluppo di tecniche innovative di conservazione degli organi per il trapianto, di tecniche di supporto alternative al trapianto nell’insufficienza terminale d’organo e di modelli innovativi di training chirurgico.

I Laboratori di Ricerca Preclinica si avvalgono, inoltre, di un Comitato Etico formato da rappresentanti nazionali e internazionali del mondo scientifico che ha il compito di valutare in maniera indipendente, di monitorare e di indirizzare le proposte dei diversi gruppi di ricerca.